Pubblicato il Lascia un commento

Il file .htaccess

Il file .htaccess

 

Redirect 301

Per fare in modo che il redirect cambi il percorso della cartella mantenendo la stesa pagina.

es:
http://www.miosito.it/cartella-errata/pagina-giusta/
http://www.miosito.it/cartella-giusta/pagina-giusta/

 

ESEMPI

No index.php – htaccess

Con questo codice faccio in modo che non sia necessario scrivere index.php sulla url. In più prendo e mi porto dietro sulla nuova url, eventuali parametri passati in GET nella url originale.

L (Last rule)

La lettera elle “L”, che sta per “Last” o “Last rule”, che si trova tipicamente nelle espressioni regolari dell’htaccess, in particolare nelle Rewrite, significa che le RewriteRule successive non sono associate alla RewriteCond specificata.

QSA (Query String Append)

Sempre nel caso del RewriteRule nell’htaccess, serve ad esempio per portarsi dietro i parametri in GET della url originale.

!-d !-f !-l

  • !-d – ignora file directory
  • !-f – ignora file
  • !-l – ignora link

 

PRG Gruppo Pattern Spiegazione
001 Identificatore di testo . qualsiasi carattere presente
002 Identificatore di testo [abc] a, b oppure c
003 Identificatore di testo [a-z] tutti i valori compresi tra a e z
004 Identificatore di testo [^abc] né a, né b, né c
005 Identificatore di testo abc|def abc oppure def
006 Quantificatore ? 0 o 1 occorrenze del testo precedente
007 Quantificatore * 0 o N occorrenze del testo precedente
008 Quantificatore + 1 o N occorrenze del testo precedente
009 Ancora ^ inizio stringa
010 Ancora $ fine della stringa
011 Escape \ usare come escape dei caratteri comando
012 Negazione ! negazione, usare insieme ai precedenti
013 Raggruppamento ( ) raggruppare come singola unità atomica

 

Fonti

fonte: http://www.html.it/articoli/riscrivere-gli-url-con-il-modulo-modrewrite-di-apache-3/

https://emarket.pe/it/blog/capire-il-modulo-rewrite-di-apache-una-volta-per-tutte/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.